Riforma dell’editoria: Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione, File e Fisc insieme all’Expo di Milano 1


Riforma dell’editoria: giovedì 18 giugno all’EXPO di Milano dalle 10.30 alle 13.30, presso l’Auditorium di Cascina Triulza, ne discutono Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione, Federazione Italiana Liberi Editori e Federazione Italiana Settimanali Cattolici.

convdef-2mL’incontro intende contribuire al processo di Riforma dell’intera filiera editoriale avviato da poche settimane da parte del sottosegretario con delega all’Editoria, Luca Lotti; una Riforma che dovrebbe poter contribuire a dare nuovo slancio ad un settore economico così importante e delicato per ogni Paese democratico sia dal punto di vista occupazionale e industriale, sia da quello della tutela e promozione di un effettivo pluralismo dell’informazione.

Nell’Assemblea verranno evidenziate le proposte delle realtà cooperative e non profit per costruire un quadro normativo in grado di dare nuove prospettive di crescita al settore, in una logica attenta a valorizzare l’apporto specifico e indispensabile di ogni componente della filiera editoriale (giornali, online, radio, tv, agenzie, distribuzione, oltre a giornalisti, grafici e poligrafici, componenti essenziali di questo settore) e a premiare nuove capacità di innovazione.

Il contributo dei giornali, delle testate online, delle radio e delle tv ad un’informazione plurale , soprattutto a livello di prossimità, è insostituibile; è necessario pertanto definire gli strumenti normativi di sostegno, indirizzo e controllo da parte dello Stato per ancorare gli indispensabili interventi pubblici alla crescita dell’occupazione e dell’innovazione. Sarà anche, questo, il modo per garantire la massima trasparenza verso i cittadini.

Nell’incontro di Cascina Triulza si parlerà, inoltre, della riforma della Rai; della ridefinizione dei tetti pubblicitari; della responsabilità sociale dell’informazione; della tutela del lavoro professionale e del sostegno al reddito e all’occupazione nelle diverse realtà editoriali; delle start up di impresa.

Dopo il successo della campagna #menogiornaimenoliberi, promossa comunemente da 9 associazioni a tutela del pluralismo dell’informazione, nell’Assemblea sarà anche affrontato il tema dell’adeguamento indispensabile dello stanziamento e delle risorse sufficienti a finanziare il contributo diretto all’editoria 2014 e 2015 per le oltre 130 testate cooperative e altre realtà non profit, già fortemente colpite dai tagli indiscriminati dei contributi sui bilanci del 2013.

Anche su questo punto sarà importante ascoltare la posizione e le proposte del Governo, degli esponenti del Parlamento, della Conferenza delle Regioni e delle altre realtà presenti all’incontro.

Le conclusioni dell’iniziativa saranno tenute dal presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, Rosario Altieri.

Tutto il percorso di elaborazione e confronto sul tema della Riforma sarà poi seguito ed ospitato dal Blog della campagna #menogiornalimenoliberi.

L’iniziativa è promossa in collaborazione con ReteCulture, un modello sostenibile di valorizzazione del patrimonio territoriale italiano ed europeo presentato nei giorni scorsi proprio all’Expo di Milano da Coopculture.

Programma Convegno

Mappa sito Expo


Lascia un commento

Un commento su “Riforma dell’editoria: Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione, File e Fisc insieme all’Expo di Milano