Archivi giornalieri: 5 Marzo 2015


Roberto Di Francesco (Uilcom-UIL): «Renzi fa una scelta miope tagliando risorse sulla pluralità dell’informazione»

ROMA. Dopo Fistel-Cisl, Slc-Cgil anche Uilcom-Uil è impegnato sul fronte delle associazioni e dei sindacati che si riconoscono nei contenuti dell’appello “Meno giornali. Meno liberi” che raccoglie l’allarme lanciato per il rischio autentico di chiusura di 200 testate quotidiane, periodiche in Italia e all’Estero, l’uscita dal lavoro di 700 giornalisti […]


Il direttore di Radio3 Marino Sinibaldi per #menogiornalimenoliberi

Marino Sinibaldi, Direttore di Radio 3, mette in guardia dai rischi connessi all’uniformità di pensiero. Il pericolo è che l’informazione passi solo per i grandi giornali. Il mondo della stampa e della cultura deve essere visto come un ambiente come gli altri. Un ecosistema fragile, che ha bisogno di diversità e di libertà di espressione per crescere e svilupparsi. Chiudere giornali di nicchia, di categoria o generazionali limita la libertà di opinione e rende tutti più poveri. Provocando danni anche economici, perchè con la chiusura delle idee, viene meno la ricchezza complessiva di una società. Servizio di Emanuela Irace per noidonne.org

Benoit Cauet su Sprint&Sport per #menogiornalimenoliberi

Continua il viaggio di Sprint&Sport tra i suoi lettori a sostegno della campagna #menogiornalimenoliberi, a cui la testata dedicata al mondo dello sport giovanile partecipa con grande impegno ed entusiasmo. Tra i volti più noti immortalati dall’obiettivo dei fotografi del settimanale c’è anche quello di Benoit Cauet, il mitico “Tre […]